Hidalgo Del Parral, nello stato messicano del Chihuahua, famosa per le ricche miniere di piombo, rame ed argento è, oggi, spesso inserita nei circuiti turistici perché città vivace e carinissima. La città, che sorge in una valle solitaria tra le pendici della Sierra Madre e il deserto circostante, ti regalerà splendidi scorci e un centro storico affascinante.

Il fatto di essere stata, nel Cinquecento e nel Seicento, un vero e proprio centro minerario ha fatto in modo che i minatori costruissero preziosi altari sacri ricoperti di metalli preziosi dedicati alle loro sante patrone. Un esempio è proprio dato dalla Parrocchia di San Josè, decorata con pezzi d’oro grezzo e con una bellissima pala d’altare fatta con pietre e oro fine.

Anche il Tempio di Nuestra Senora de Fatima, che si affaccia sulla città vicino alla cava, presenta una facciata semplice, ma un interno ricco e prezioso: le pareti, infatti, sono ricoperte di argento, oro, rame e zinco. Molto interessante, soprattutto se sei appassionato di storia, è il Museo del General Francisco Villa, recentemente rinnovato, dedicato al celebre rivoluzionario che fu assassinato proprio in questa città.

Ammira, infine, la bellissima Casa de Alvarado, lungo le strette e tortuose stradine della città, in stile rinascimentale italiano proprietà della famiglia di imprenditori minerari da cui prende il nome, che ha uno splendido portale neo barocco e presenta sontuose decorazioni di animali e volti umani incise sulla facciata in pietra calcarea.