Questo lunedì torno a parlarvi di bellezza e lo faccio regalandovi qualche piccolo suggerimento su come scegliere il mascara giusto per le proprie esigenze. Tutte noi sappiamo benissimo che il mascara, così come il rossetto, sono cosmetici molto importanti per definire con cura il nostro make up e per questo motivo bisogna utilizzarli sempre, in ogni occasione. Senza un tocco di mascara, ad esempio, non si potrebbe ottenere un perfetto smokey eyes nero e si perderebbe tutto l’effetto prodotto dal gioco di colore degli ombretti.

In profumeria e nei negozi specializzati in cosmetica potete trovare tantissimi tipi di mascara, basta solo scegliere quello giusto! Ecco allora qualche piccolo consiglio e suggerimento su come fare. Anzitutto, il primo suggerimento è quello di imparare ad utilizzare, prima di applicare il mascara, il piegaciglia, uno strumento che con una leggera pressione aiuta ad incurvare le ciglia e a prepararle all’applicazione del prodotto.

Mascara volumizzante
Questo tipo di mascara è ottimo per chi non ha delle ciglia folte e per questo motivo vuole avere un effetto volume in grado da rendere lo sguardo più accattivante e seducente. Questo particolare tipo di mascara contiene infatti delle sostanze che aiutano a definire e separare ogni singola ciglia, rendendola più voluminosa. In commercio ne potete trovare tantissimi, di tutte le marche e di tutti i prezzi; il mio consiglio è quello di optare sempre per mascara a lunga durata a tenuta forte, in modo da evitare fastidiose sbavature durante la giornata.

Mascara incurvante
Chi ha ciglia dritte, oltre a dover utilizzare quotidianamente il piegaciglia, dovrà optare per l’utilizzo di mascara con formula incurvante. La particolarità di questo tipo di mascara sta, oltre che nella consistenza, anche nel tipo di applicatore che viene utilizzato: in questo caso lo scovolino deve avere una forma ricurva, in modo tale da poter applicare il prodotto in poche mosse. Il mascara incurvante va applicato partendo dalla radice e praticando un movimento a zig zag per arrivare in ogni parte delle ciglia ed evitare la formazione di antiestetici grumi.

Mascara allungante
Per chi ha invece ciglia corte, il mascara più adatto è sicuramente quello allungante. In questo caso l’applicatore, a differenza del precedente, sarà super sottile e con setole rigide e corte, in modo tale da applicare il prodotto al meglio, con poche passate, evitando l’effetto appesantito.

Mascara waterproof
Uno dei problemi più comuni dei mascara, e più in generale dei cosmetici, riguarda la loro tenuta nell’arco di tutta la giornata. Molto spesso alcuni tendono a sciogliersi o a seccarsi troppo facilmente, rovinando così l’intero make up. Il mio consiglio è quello di scegliere un mascara waterproof, ossia resistenti all’acqua, soprattutto se state realizzando un make up che vi accompagnerà per tutta la vostra giornata.

Con questi piccoli e semplici consigli siete pronte per scegliere il mascara più adatto alle vostre esigenze, per uno sguardo sempre perfetto e seducente.