Il vostro bambino piccolo non respira bene? Ha il nasino intasato dai muchi e non sai come aiutarlo? Probabilmente ha meno di tre anni e, quindi, non sa soffiarsi il naso alla perfezione. Una cattiva pulizia del naso può anche provocare problemi.

Distendi comodamente il tuo bambino su una superficie piana e sufficientemente alta, per facilitarti i movimenti. Il fasciatoio va più che bene. Fai in modo anche da avere accanto un ripiano, dove poggiare l’occorrente. Gli appositi flaconcini di soluzione salina, in vendita in farmacia, sono molto pratici, ma altrettanto costosi. Risulta essere molto più conveniente acquistare una di quelle bottigliette di soluzione salina, che si utilizzano per le flebo. Si tratta del medesimo prodotto, in quantità assai più consistente, e dal prezzo irrisorio. Aspira, con una siringa alla quale sia stato tolto l’ago, almeno 1 ml di soluzione e fai uscire l’aria.

Ora fai ruotare delicatamente la testina del piccolo su un lato e spara con rapidità il contenuto della siringa nella narice posta in alto. In questo modo, il liquido impregnerà le mucose nasali e, se in eccesso, fuoriuscirà dalla narice posta al di sotto. Il bambinopotrà essere infastidito ed ingoiare della soluzione salina, ma non c’è da preoccuparsi.

Adesso il liquido ha fluidificato il muco e puoi facilmente aspirarlo con l’apposita pompetta. Se non si dispone dello strumento, è possibile vedere questa guida sull’aspiratore nasale su Coseperbambini.com. Risulta essere fondamentale applicare alla pompetta una potenza di aspirazione moderata e costante, in modo da rendere l’operazione meno fastidiosa per il bambino, e da essere sicuri di rimuovere tutto il muco possibile. Ripetendo l’operazione almeno mattina e sera, e poi tutte le volte che lo desideri, faciliterai la respirazione del tuo bambino e lo aiuterai a superare il raffreddore.