Vuoi disegnare un pentagramma ma non sai nemmeno da dove iniziare? Hai provato a leggere qualche cosa sui libri ma non hai capito nulla? Allora munisciti di foglio, riga, compasso, matita, gomma e pazienza e riuscirai a costruire un bel pentagramma in 3 semplici mosse.

Un pentagono regolare è un pentagono con i cinque angoli ed i cinque lati uguali. Il processo di disegno per un pentagono regolare venne descritto da Euclide e si sviluppa nelle seguenti fasi: Traccia un cerchio, nel quale inscrivi il pentagono, e marca il centro come O; Scegli un punto sulla circonferenza, questo punto si chiamerà A e sarà uno dei vertici del pentagono. Traccia una linea che interseca la circonferenza del cerchio passando da A e O;

Costruisci una linea perpendicolare alla precedente (OA) passando per O. L’intersezione di una delle sue estremità con la circonferenza viene chiamata B; Segna il punto C: corrispondente alla metà tra O e B; Disegna un cerchio con centro in C e passante per A. La sua intersezione con la linea OB la chiamerai D;

Disegna un cerchio con centro in A e passante per il punto D. I punti in cui si interseca con la prima circonferenza sono E e F; Disegna un cerchio con centro in E, passante per A. Il punto in cui si interseca con la prima circonferenza è G; Disegna un cerchio con centro in F, passante per A. Il punto in cui si interseca con la prima circonferenza è H; Costruisci il pentagono regolare unendo A E G H F.