Il riscaldamento è una delle spese principali di una famiglia. In questa pagina affrontiamo una delle decisioni più importanti, la scelta dell’impianto di riscaldamento. Non sempre è possibile decidere. Chi abita in un condominio con impianto di riscaldamento centralizzato non potrà scegliere da sé la tipologia dell’impianto o la caldaia. Allo stesso modo, chi abita in una casa unifamiliare dovrà necessariamente avere un impianto di riscaldamento autonomo. Tuttavia, se siete in procinto di acquistare o di cambiare casa, è opportuno includere nei parametri di scelta lo stato dell’impianto di riscaldamento. Nel paragrafo che segue analizzeremo le differenze tra una caldaia autonoma (impianto di riscaldamento autonomo) e una caldaia centralizzata (impianto di riscaldamento centralizzato) dal punto di vista del consumatore e dell’utente.

Caldaia autonoma
La caldaia autonoma è utilizzata negli impianti di riscaldamento domestici. Ogni appartamento ha una propria caldaia che il condomino potrà gestire indipendentemente da tutti gli altri. Il principale vantaggio dell’impianto autonomo è, senza dubbio, il grado di libertà nella scelta degli orari di accensione del riscaldamento. Il proprietario di un impianto di riscaldamento autonomo deve rispettare soltanto i regolamenti comunali di accensione. Risulta essere invece svincolato da ogni altra decisione condominiale in merito al riscaldamento. D’altro lato, ha lo svantaggio di dover gestire da sé la caldaia, affidando la manutenzione annuale e le eventuali riparazioni ad una ditta specializzate. Inoltre, la realizzazione dell’impianto di riscaldamento autonomo (se non presente) implica alcuni lavori di muratura all’interno della casa. Se avete cambiato da poco le maioliche del bagno… questo può diventare un problema. E’ consigliabile abbinare l’installazione di un impianto autonomo con la ristrutturazione della casa. Una volta realizzato l’impianto di riscaldamento potrete cambiare la caldaia in qualsiasi momento senza alcun problema. In questi casi, il termoidraulico si limita a sostituire la caldaia lasciando inalterato l’impianto interno (tubi, termosifoni ecc).

Vantaggi della caldaia autonoma
Scelta degli orari e dei giorni di accensione del riscaldamento

Svantaggi della caldaia autonoma
Gestione della caldaia autonomo
Spesa di acquisto della caldaia
Spesa di realizzazione dell’impianto

Caldaia centralizzata
La caldaia centralizzata è utilizzata negli impianti di riscaldamento comuni (riscaldamento centralizzato) in cui una sola caldaia produce calore per due o più appartamenti contemporaneamente. La caldaia centralizzata serve un maggior numero di utenze, pertanto è solitamente più potente e più costosa di una singola caldaia autonoma. Tuttavia, essendo il costo diviso tra più condomini, l’onere individuale può rivelarsi più basso rispetto ad un impianto autonomo. I proprietari degli appartamenti serviti dalla caldaia centralizzata non hanno obblighi o oneri, salvo quello di dover pagare la propria quota sulle spese condominiali del riscaldamento. La gestione della caldaia centralizzata è affidata all’amministratore del condominio che, a sua volta, incarica una ditta per le operazioni di manutenzione e per gli interventi di riparazione. L’altra faccia della medaglia in un impianto di riscaldamento centralizzato è l’impossibilità per ciascun condomino di scegliere l’orario di accensione del riscaldamento. Le fasce orarie del riscaldamento sono decise dall’assemblea condominiale. Gli orari di accensione sono uguali per tutti, in quanto la caldaia centralizzata serve contemporaneamente tutti gli appartamenti. Se quindi avete freddo in orari diversi da quelli prestabilii dall’assemblea condominiale oppure risiedete nell’appartamento soltanto in alcuni giorni della settimana, non potete fare nulla. Dovrete comunque pagare la vostra quota degli oneri del riscaldamento anche se non ne beneficiate.

Vantaggi della caldaia centralizzata
Gestione condominiale della caldaia
Oneri di gestione divisi con altri condomini

Svantaggi della caldaia centralizzata
Orari e giorni di accensione comuni per tutti

Molto interessante.