Spesso risulta molto piacevole utilizzare un tonico per il viso e in commercio ce ne sono tanti. Quelli comprati sono sempre validi ma perchè non farne uno molto semplice alla camomilla. La camomilla ha un effetto lenitivo e rinfrescante naturale! Fatto in casa con le nostre mani è sicuramente meglio.

camomilla

Occorrente
Bottiglietta di plastica
Bustine camomilla
Aceto
Olio di lavanda
Glicerina

Facciamo un infuso di camomilla semplicemente facendoci una semplice camomilla utilizzando le bustine. Possiamo utilizzare magari più di una bustina per farla, due o tre, per renderla più concentrata. Usiamo circa 150ml di acqua per fare la nostra camomilla e se possibile meglio l’acqua distillata ma non indispensabile visto che l’andremo a bollire.

Portiamo l’acqua ad ebollizione, e lasciamo le bustine in acqua per un minuti o due, poi le togliamo. Lasciamo raffreddare il tutto. Visto che quello che stiamo preparando è del tutto naturale cerchiamo di utilizzare contenitori puliti e disinfettati in modo da mantenere la naturalezza del tonico, che non ci durerà tanto visto come è fatto, pochi giorni e possiamo rifarlo fresco.

Ora aggiungiamo l’olio essenziale di lavanda. Mettiamone una goccia dopo averlo ben agitato. Uniamo così la camomilla alla lavanda. Per completare il tonico aggiungiamo un po’ di aceto di mele, al massimo due o tre gocce, non di più. Se avete la pelle mista possiamo mettere anche mezzo cucchiaino. Aggiungiamo ora una goccia di glicerina. Ora non ci resta che chiudere il nostro contenitore e agitare il tutto.