Quando si seguono lezioni scolastiche o universitarie è sempre bene, al fine di uno studio ottimale e più preciso, prende appunti relativamente alle diverse materie. Ma come si prendono degli appunti validi? Beh, primo passo da compiere è essere attenti e poi… segui la mia guida.

Prima di tutto quello che serve è la concentrazione e l’attenzione ai massimi livelli perchè ti troverai a dover fare insieme una serie di cose che, se non svolte bene nell’immediato, ti daranno problemi al momento dello studio. Inutile poi copiare dai compagni: gli appunti sono una cosa molto personale, quindi riuscire a decifrarli può risultare incomprensibile.

Tieni sempre due quaderni, uno per la brutta e una per la bella e assicurati che gli appunti siano inseriti in modo corretto e con tutte le date relative alle lezioni: molto spesso accade che i professori, soprattutto quelli universitari, vogliano all’esame solo quanto spiegato a lezione. E comunque capita spesso che in aula si spieghino cose che sul libro non ci sono.

Quando torni a casa copia subito gli appunti e non lasciar passare troppo tempo, o rischierai di dimenticare quanto scritto in aula. Controlla poi che quello che hai scritto sia conforme al libro di testo: in caso di dubbi chiedi sempre al professore e lui/lei ti saprà indicare la soluzione ai tuoi problemi, rispiegandoti, se necessario, quanto non ti è chiaro.